logo

10/06/2017 – VILLA FALCONIERI detta “LA RUFINA” E ALLA VILLA RASPONI

PASSEGGIATE ROMANE FUORI PORTA

VISITA ALLA VILLA FALCONIERI detta “LA RUFINA” E ALLA VILLA RASPONI

Sabato 10 giugno ore 10,30
piazza Roma a Frascati

Proseguono le avventure primaverili per ville e giardini dell’IN/ARCH Lazio. Il caldo della città ci spinge verso il fresco e le alture dei Castelli Romani, dove ci attendono delle belle sorprese.

Ci muoviamo alla volta di FRASCATI, dove visiteremo due ville private e fuori dalle rotte conosciute.

Cominciamo da VILLA FALCONIERI, detta “LA RUFINA”, dal nome del potente ecclesiastico Alessandro Rufini, esponente di una famiglia legata a Papa Paolo III Farnese che ne fece edificare il primo nucleo a partire dal 1548.

La Villa attuale è frutto di un importante ampliamento a partire dal 1654 ad opera di Orazio Falconieri con un probabile intervento del Borromini e la mano di uno dei più importanti architetti della sua bottega, Camillo Arcucci. A questa fase appartengono importanti decorazioni dipinte, come la sala della Primavera

Un’ulteriore ciclo di lavori, fra 1724 e 1733 vede impegnato gli architetti Nicola Michetti e Ferdinando Fuga, e Pier Leone Ghezzi, pittore di casa Falconieri, che affresca una sequenza di sale con scene di paesaggio e personaggi. Il ciclo di villa Falconieri costituisce il secondo importante ciclo di affreschi del Ghezzi, attivo sempre per i Falconieri nel loro palazzo-castello di Torrimpietra, a nord di Roma.

L’ultima sala della villa di Frascati, dedicata alla Primavera e dipinta attorno al 1670 da Ciro Ferri e Giovan Francesco Grimaldi, è un seducente trompe l’oeil, che ci immerge in un pergolato di verzura che avvolge pareti e soffitto. Al centro, una fontana, forse anch’essa del Borromini, che amplifica l’illusione dello spazio aperto.
Il giardino di villa Falconieri è frutto di una rivisitazione novecentesca dell’originale impianto barocco, con tracce di originali soluzioni di raccordo fra edificio e spazio aperto, che lasciano supporre un importante disegno incompiuto.

Da villa Falconieri ci sposteremo a VILLA RASPONI, un giardino affacciato su Roma con un belvedere mozzafiato, dal quale potremo godere la vista della sottostante villa Cavalletti, e sullo sfondo della città lontana.
La Villa, frutto della ricostruzione attorno al 1875 di un preesistente casale, presenta un giardino decorato con i motivi dello stemma Aldobrandini trasposti nelle bordure vegetali, e un disegno all’italiana frutto della sapiente rivisitazione moderna di motivi classici ad opera della proprietaria, la Principessa Aldobrandini, nella seconda metà del ‘900. La visita a Villa Rasponi è solo in esterni.

Appuntamento con mezzi propri alle ore 10,30 a FRASCATI, in Piazza Roma, davanti al bar dei Glicini, da cui raggiungeremo villa Falconieri.
Quota della visita: Euro 12 a persona.

Per partecipare alla visita è necessario PRENOTARE, entro e non oltre VENERDI’ 9 GIUGNO alle ore 14,00 lasciando il proprio nome e indirizzo mail e un recapito telefonico.

IMPORTANTE !! La visita si effettua SOLO su prenotazione. Se dovesse mancare il numero minimo, essa verrà annullata. In questo caso, chi si presenta all’ultimo momento senza aver prenotato rischia di fare un viaggio a vuoto.

Prenotazioni all’indirizzo mail:
passeggiateromane@inarchlazio.it

 

Oggetto: [10/06/2017 - VILLA FALCONIERI detta “LA RUFINA” E ALLA VILLA RASPONI]

titolo (richiesto)

nome (richiesto)

cognome (richiesto)

recapito telefonico (richiesto)

email (richiesto)

consento al trattamento dei dati personali

Corpo del messaggio:

Oggetto
[10/06/2017 - VILLA FALCONIERI detta “LA RUFINA” E ALLA VILLA RASPONI]

Il tuo messaggio
[invio i dati richiesti per l'iscrizione alla manifestazione in oggetto,
consento al trattamento dei dati personali]

 

  • Share