ARCHITETTURA VIRALE

ARCHITETTURA VIRALE

#moltiplicare#adattare#contaminare

lunedì 30 novembre 2015 – ore 19.00

ACER – via di Villa Patrizi 11, Roma

Si tratta di un excursus di 10 anni dei nostri progetti, compresi quelli degli inizi – forse più ingenui ed utopici , ma ricchi di fermenti – selezionati secondo criteri non meritocratici, cronologici o di realizzazione; bensì in modo tale che siano esplicativi di un processo di ricerca e ne tocchino, in maniera quanto più possibile chiara ed esemplificativa, alcuni suoi temi specifici principali.

Temi di ricerca – tutti legati all’idea del propagarsi, dell’adattarsi, del contaminare – che indagano la volontà di generare la complessità spaziale partendo da elementi semplici operando poi sulla loro aggregazione, ripetizione, variazione ed eccezione; fino all’idea di partire dal modulo per costruire la grande scala (e viceversa), lavorando sul rapporto di composizione/scomposizione frattale degli elementi stessi.

A questo tema principale si innestano la ricerca della contaminazione ed infezione tra spazio pubblico e privato e quella  legata ai diversi modi di rapportarsi col suolo (sospeso / appoggiato / incassato); anche in questo caso per generare gerarchie spaziali e complessità all’interno di uno stesso tema progettuale.

Introdurrà: 

Valentina Piscitelli membro del direttivo IN/ARCH Lazio

Interverranno: 

Luigi Prestinenza Puglisi presidente Ass. Italiana di Architettura e Critica

Roberto Grio cofondatore del T studio architettura & design

Presenteranno i loro progetti:

Baires Raffaelli architetto e membro BRRE architects

Elio Ravà architetto e membro BRRE architects

[contact-form-7 404 "Not Found"]