Seminario itinerante sulla città di Sermoneta – Latina

Un progetto urbano per Sermoneta: città simbolo e piazza d’armi del feudo Caetani
17 maggio 2015, ore 10.00

PROGRAMMA ( richiesti 4 cfp)

10:00 Introduzione e coordinamento a cura di Emma Tagliacollo

Presentazione del progetto delle Passeggiate fuori porta.
Introduzione al metodo di lettura dei centri storici.
Introduzione alla valorizzazione partecipata.

10:30 lettura urbana della città di Sermoneta a cura di Anna Di Falco e Libera Marta Pennacchi

Sermoneta e i Caetani: introduzione storica.
I luoghi della città.
Le mura cittadine come museo.
La fruizione del bene culturale.
Lettura urbana di Sermoneta.
La famiglia Caetani.

13:45 Domande e risposte

14:00 Saluti e ringraziamenti

RELATORI

– Emma Tagliacollo (architetto e ricercatrice)
– Marta Libera Pennacchi (storica dell’arte)
– Anna Di Falco (architetto e responsabile del restauro e della valorizzazione delle mura urbane)

 

Informazioni e prenotazioni
e-mail: passeggiatefuoriporta@gmail.com
tel. 340 2257725
www.icvbc.cnr.it
www.inarchlazio.it

programma Passeggiate fuori porta_2015_low

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Waterfront d’Italia. Il rapporto città porto

L’incontro è stato annullato a data da destinarsi

 

 

 

 

 

 

 

 

Waterfront d’Italia. Il rapporto città porto

Lunedì 6 luglio 2015 – ACER, via di Villa Patrizi 11, Roma

6luglio2015

 

1) PREMESSA ED OBBIETTIVI FORMATIVI
Il seminario si propone di analizzare il tema della riqualificazione dei waterfront portuali in Italia attraverso alcuni progetti significativi di realtà diverse: da grandi porti come Napoli e Taranto a porti minori come Chioggia. Il seminario metterà in evidenza la specificità dei waterfront italiani e il difficile processo di realizzazione dei programmi.

I progetti dei waterfront di Napoli e Taranto saranno presentati da Rosario Pavia e Guendalina Salimei. Orazio Carpenzano presenterà gli indirizzi progettuali per la redazione del Piano Portuale di Chioggia.

Il seminario sarà l’occasione per dare una informativa sull’aggiornamento delle Linee Guida per la redazione dei piani regolatori portuali.
2) PROGRAMMA (2 cfp)
19:00 Introduzione e coordinamento a cura di Rosario Pavia

19:15 Orazio Carpenzano Waterfront di Chioggia;

19:45 Guendalina Salimei, Rosario Pavia Waterfront di Napoli

20:15 Guendalina Salimei, Rosario Pavia Waterfront di Taranto

20:45 Domande e risposte

21:00 Saluti e ringraziamenti

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]

IL PALAZZO DEL QUIRINALE

IL PALAZZO DEL QUIRINALE
4 luglio 2015 (data da confermare) – Palazzo del Quirinale, p.zza del Quirinale, Roma – costo € 15,00
1) PREMESSA ED OBBIETTIVI FORMATIVI

Costruito a partire dal 1583, è uno dei più importanti palazzi della capitale sia dal punto di vista artistico sia dal punto di vista politico: alla sua costruzione e decorazione lavorarono insigni architetti come Ottaviano Mascarino, Gian Lorenzo Bernini, Ferdinando Fuga, Domenico
Fontana nonché illustri maestri dell’arte italiana tra cui Pietro da Cortona, Alessandro Specchi, Carlo Maderno, Giovanni Paolo Pannini e Guido Reni. Attualmente, ospita anche un ampio frammento d’affresco di Melozzo da Forlì.
Il Palazzo si impose, soprattutto a partire dal pontificato di Paolo V Borghese, quale residenza stabile dei papi. Nonostante questo il palazzo si sviluppò quasi senza simboli religiosi visibili e soprattutto privo di una chiesa aperta al pubblico (unico tra i palazzi apostolici con questa particolarità).

Interessato da un progetto che lo voleva residenza napoleonica nel tempo dell’occupazione francese della città del papa, ma Napoleone non vi fece mai ingresso, dopo il 1870 divenne palazzo reale dei Savoia. Con la proclamazione della Repubblica, avvenuta dopo il referendum istituzionale del 2 giugno 1946, l’edificio divenne definitivamente la sede del capo dello Stato repubblicano.
Il palazzo del Quirinale si estende su una superficie di 110.500 m² ed è il 6º palazzo più grande del mondo in termini di superficie, nonché la più estesa residenza di un capo di Stato al mondo.
Per fare un confronto, l’intero complesso della Casa Bianca negli Stati Uniti è 20 volte più piccolo.
2) PROGRAMMA (3 cfp)

10:30 Introduzione e coordinamento a cura di Valentina Piscitelli e Roberto Veneziani

10:45 Il quirinale dal ‘500 al palinsesto barocco (Marina Natoli)

11:30 Il quirinale quale esempio di raffinato classicismo romano (Marina Natoli)

12:15 Il quirinale e il mondo artistico a Roma nel periodo napoleonico (Marina Natoli)

12:45 Il quirinale come esempio unico e laboratorio sperimentale della cultura dell’epoca (Marina Natoli)

13:15 Domande e risposte

13:30 Saluti e ringraziamenti

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]