LANDSCAPE A ROMA: NUOVI GIARDINI E PIAZZE TRA PROGETTO E REALIZZAZIONE

 

i lunedì dell’architettura
in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design di Roma
lunedì 18 marzo 1996, ore 20
presso la sede dell’Istituto Europeo di Design – Via Salaria, 222 – Roma
riapertura della mostra
GIARDINI IN PIAZZA A MONTEVERDE
21 gruppi di architetti e paesaggisti per 21 piazze da trasformare
incontro sul tema
LANDSCAPE A ROMA: NUOVI GIARDINI E PIAZZE TRA PROGETTO E REALIZZAZIONE
illustreranno i loro progetti tramite diapositive:
Carmen Andriani, Francesco Ghio, Francesco Montuori, Franco Zagari
introduce Franco Panzini
la mostra rimarrà aperta fino al 19 aprile dal lunedì al venerdì 9 – 21 .30, sabato 9 – 13

gli autori dei 21 progetti sono:

Alberto Alessi, Paolo Aureli, Elisabetta Avallane, Tommaso Avellino, Maura Bisozzi, Andrea Bruschi, Ilaria Succhioni, Francesco Careri, Ernesto Casara, Rosita Castro, Barbara Catucci, Cecilia Cecchini, Gianni Celestini, Silvia Cioli, Daniela Colafranceschi, Beatrice Cossi, Mario Cutuli, Francesca D’Angelo, Luca D’Eusebio, Carlo D’Ubaldo, Marco De Bemardis, Fabio Di Carlo, Gabriella Dupeyron, Anna Rita Emili, Giancarlo Fantilli, Silvia Felli, Claudia Fralleoni, Luca Galofaro, Gabriele Maria Guarrera, Giacomo Guastella, Helene Hoelzl, Lorenzo lacchia, Laura lermano, Enzo Iorio, Bruna Kohan, Sonia La Rosa, Luca La Torre, Marco Lanzetta, Benito Leonori,
Massimo Licciardello, Annalisa Lombardi, Stefania Manna, Paolo Mariano, Simona Messina, Alexis Moguilewsky, Luca Montuori, Roberto Morziello, Marco Nardini, Fabio Oppici, Romolo Ottaviani, Franco Panzini, Gabriele Pierluisi, Andrea Placidi, Giovanni Pogliani, Patrizia Polimeni, Bruna Pallio, Marco Praturlon, Lorenzo Romito, Claudia Rossello, Guendalina Salimei, Margareta  SchOtzenberger, Raffaella Sini, Lucia Tangari, Maria Cristina Tullio, Antonio Uccello, Renato Vivaldi, Giacomo Zipoli, Claudio Zocchi, Uta Zorzi.

aderendo ad una nostra richiesta di limitare il costo della partecipazione al viaggio a Praga, previsto per i giorni 15 – 20 maggio, l’agenzia Primula Viaggi (6830834112) ci comunica di essere in grado, con alcune variazioni non sostanziali nell’offerta dei servizi (si passa da un albergo lusso ad un albergo quattro stelle), variazioni che non pregiudicano né una buona qualità dell’ospitalità,
né il programma culturale, di praticare i seguenti prezzi: 1.660.000 in doppia; 1.880.000 in singola.
invito  18marzo1996

PER LA QUALITÀ DELL’ARCHITETTURA: PROCEDURE E FINALITÀ DEI CONCORSI

 

i lunedì dell’architettura
Ufficio per il programma Centopiazze del Comune di Roma
Istituto Nazionale di Architettura – Sezione Laziale
lunedì 11 marzo 1996, ore 20
Aranciera, piazza Victor Hugo n. 8
tavola rotonda
PER LA QUALITÀ DELL’ARCHITETTURA: PROCEDURE E FINALITÀ DEI CONCORSI
vi parteciperanno
Ann-José Arlot, direttore del Pavillon de l’Arsenal; Jean Gautier, direttore de l’Architecture à la Ville de Paris
per il Comune di Roma
Domenico Cecchini, assessore alle Politiche del Territorio; Maurizio Cagnoni, direttore dell’Ufficio Auditorium; Francesco Ghio, consulente per il Programma Centopiazze; Miriam Valentini, responsabile dell’Ufficio Centopiazze; Federico Gigli, del Laboratorio IN/ARCH Giovani; Doriana O. Mandrelli, Piero Sartogo
Massimo Casavola illustrerà un video antologico di esempi di documentazione fomiti nell’ambito di concorsi di architettura
coordiner
Achille Maria Ippolito, segretario della Sezione Laziale dell’IN/ARCH

 

invito  11marzo1996

L’ARCHITETTURA BIOCLIMATICA E L’ ECOSISTEMA URBANO

 

i lunedì dell’architettura
ENEA – Ente per le Nuove tecnologie, l’Energia e l’Ambiente
IN/ARCH – Istituto Nazionale di Architettura
lunedì 19 febbraio 1996, ore 20
Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni
piazza San Salvatore in Lauro, 15 – Roma
tavola rotonda
L’ARCHITETTURA BIOCLIMATICA E L’ ECOSISTEMA URBANO
in occasione della nuova edizione del Catalogo della Mostra di Architettura Bioclimatica
vi partecipano
Domenico Cecchini, assessore alle politiche del territorio del Comune di Roma
Umberto Colombo, presidente della LEAD-Europe
Cettina Gallo, ENEA, curatrice della nuova edizione del Catalogo
Sergio Garriba, direttore del dipartimento energia dell’ENEA
Massimo Pica Ciamarra, docente di progettazione architettonica all’Università di Napoli
Roberto Vacca, ingegnere
coordina
Manfredi Nicoletti, direttore del I° Corso di perfezionamento in architettura ecosistemica
La nuova edizione del Catalogo della Mostra di Architettura Bioclimatica, a cura di Cettina Gallo, è inserita in un cofanetto che contiene, anche, un video sul raffrescamento passivo in architettura ed un software sulla progettazione di edifici secondo criteri energetici. L. 40.000.
L’ENEA ricorda:
AA.VV., Architettura ed Energia: 7 edifici per l’ENEA, introduzione di Leonardo Benevolo, De Luca editore, pp. 170
Sul tema dell’architettura bioclimatica, la libreria DEDALO, viale G. Rossini 20, tel. 8417894 (lun./ven. 9-19; sabato 9-13) e via G.B. Vico 44, tel. 3241721 (lun./ven. 10-19; sabato chiuso) propone i seguenti titoli:
HASTINGS, S.R .. Passive Solar Commerciai and lstitutiona/ Buildings, 1994, pp. 448, L. 219.000
BENEDETTI, C., Manuale di Architettura Bioclimatica, 1994, pp. 188, L. 38.000
ALBERTI, D., Mazzon, A .. Legge 10191. Guida al Calcolo, 1995, pp. 373, L. 50.000
AA.VV., Energy Conscious Design. A Primer tor Architecture, 1992, pp. 135, L. 64.000
BALCOMB, J.D. (a cura di), Passive Solar Buildings, 1992, pp. 521, L. 112.000
FUNARO, G., D’Errico, E .. Edilizia Bioclimatica in Italia: 151 Edifici Solari Passivi, 1992, pp. 295, L. 50.000
PEITZ, S. (a cura di), Bioarchitettura: un’ipotesi di bioedilizia, 1993, pp. 191, L. 42.000
invito  19febbraio1996

incontro con CHRISTOPHE GIROT

 

i lunedì dell’architettura
lunedì 12 febbraio 1996, ore 20
Istituto Europeo di Design Roma
via Salaria, 222 – Roma
in collaborazione con
TOPOS – Rivista Europea di Architettura del Paesaggio
Istituto Europeo di Design Roma
Presentazione della rivista europea di architettura del paesaggio TOPOS. Fondata nel 1992, la rivista, edita in Germania in lingua tedesca ed inglese, è la voce della cultura del progetto di “landscape” a livello europeo con aperture visuali sia verso l’architettura c l’arte.
Esempi della nuova architettura europea del paesaggio e lavori recenti verranno illustrati da
CHRISTOPHE GIROT
architetto e paesaggista a Parigi
Intervengono
Francesco Moschini, direttore scientifico e culturale dell ‘Istituto Europeo di Design di Roma; Robert Schafer, redattore capo di TOPOS; Franco Panzini; Franco Zagari

L’arch. Christophe Girot ha realizzato numerose opere per committenze pubbliche e private sia in Francia che in altri paesi europei e negli Stati Uniti. Ha insegnato in molte università e scuole di paesaggio francesi e di altre nazioni.
Attualmente è Direttore Didattico del “Département du Projef alla “Ecole Nationale Supérieure du Paysage de Versailles”.

Si brinderà con un bicchiere di vino all ‘apertura di un Dipartimento di Architettura dei Giardini all’Istituto Europeo di Design di Roma
invito  12febbraio1996